Google+

Vita di una magica illustratrice “Lucia De Marco”

2

07/12/2017 di Redazione @OneElpis

A  cura  de  Rina Cerchione

~

Da sempre appassionata di arte e letteratura per l’infanzia, Lucia De Marco, ventiquattro anni  Ã¨ una giovane illustratrice. Nata e cresciuta in Puglia, la sua terra è fonte di ispirazione e creatività. Laureanda in Storia dell’arte, dopo una formazione pittorica tradizionale, si è accostata da autodidatta all’illustrazione specializzandosi nella tecnica dell’acquerello e frequentando i corsi della Scuola Internazionale di Illustrazione S. Zavrel di Sarmede.

Una frase che amo  dice: “Le stelle, i fiori e i bambini sono ciò che ci resta del Paradiso”: ho deciso di far mia questa frase e di popolare il mio piccolo mondo illustrato proprio di stelle, fiori e bambini.

Scovare la bellezza nelle cose ordinarie è il suo esercizio quotidiano, con le sue illustrazioni Lucia porta chi le osserva a vivere una realtà “altra”, dove domini l’amore, la poesia e la gentilezza. Ecco perché la sua arte si rivolge ai cuori gentili che cercano un rifugio di pace nel caos grigio della quotidianità. La poesia di Emily Dickinson, ha ispirato alcuni dei suoi progetti: il Calendario Illustrato 2018 “Nascosta nel mio fiore”. Questo progetto prende il nome da alcuni versi della poetessa che è fonte di ispirazione per la potenza creatrice della sua mente femminile. Gran parte della sua arte è creata per le donne e ha come soggetto mondi femminili.

“Mi nascondo nel mio fiore” è il primo verso di una nota poesia di Emily Dickinson. Il bocciolo di un fiore che si schiude per mostrare al mondo la sua bellezza è la metafora che cercavo per raccontare del talento delle donne rimasto chiuso al mondo per la violenza della storia, come una gemma prima del risveglio della natura. Una primavera in potenza.


“Nascosta nel mio fiore” è un calendario letterario che si arricchisce di mese in mese di nuove ispirazioni. Dodici mesi, sei scrittrici romantiche che hanno attraversato l’800. Sei scrittrici che hanno segnato e segnano ancora adesso il percorso creativo di Lucia.

Jane Austen, Emily Dickinson, Virginia Woolf, Beatrix Potter, Louisa May Alcott, Le sorelle Bronte: per ciascuna di loro Lucia ha realizzato un ritratto sulla scia della sua linea “Basterà il Sogno”. Le scrittrici, raffigurate di profilo, ad occhi chiusi, sognanti, circondate da tutto ciò che amano ma soprattutto dai fiori che rappresentano il loro mondo. Peonie, Margherite e Violette ecco alcuni dei fiori illustrati nel Calendario in cui è possibile trovare le corrispondenze segrete che intercorrono fra le scrittrici e questi fiori.

Arte, letteratura e creatività; nel Calendario è possibile trovare anche tanti tutorial curati dalla nostra illustratrice e dalla bravissima Lucia @Fiorigami, approfondimenti, consigli di lettura e curiosità sulle autrici e il loro mondo.

Chiunque desideri accostarsi alla tecnica ad acquerello ed apprenderne le basi, Lucia inoltre, tiene dei workshops. Il progetto dal titolo “L’importanza di essere piccoli. Dipingiamo ad acquerello i piccoli piaceri della vita! ” vedrà le partecipanti realizzare piccole illustrazioni ispirate alla bellezza delle cose ordinarie: ghirlande di fiori, cottage, tazze e teiere, oggetti vari dal sapore vintage. Cercando ispirazione dalle pagine di Flow Magazine, e osservando il lavoro dei migliori illustratori che adoperano questo stile.  Il corso è base e aperto a tutti.

Di recente Lucia è stata a Roma l’11 Novembre presso Paperness la “Cartoleria Felice”, un incantevole spazio interamente dedicato alle appassionate dell’handmade, della stationary e di tutto il mondo legato alla carta: adesivi, biglietti, block notes, raccoglitori, e molto altro.

A Milano, lo scorso 26 Novembre, presso “Lascia la Scia”, studio di architettura dal design moderno ed ecosostenibile che mette a disposizione il proprio spazio per workshop e coworking.

Sono un’appassionata di creatività e di tutto ciò che riguarda l’handmade.  Ho “scoperto” Lucia, o meglio, @lucy_inthe_papersky su Instagram, quasi per caso, visitando la sua gallery sono rimasta letteralmente conquistata dalle sue composizioni; maestria, eleganza e cura per i dettagli rappresentano le peculiarità delle sue illustrazioni, per questo sono arrivate dritte al mio cuore! Poesia, natura, arte e letteratura sono gli “universi” che popolano le sue illustrazioni. Sin dal primo istante, nei suoi capolavori (è così che amo definirli) ho percepito sensazioni di candore e magia proprie dell’infanzia. Questo universo incontaminato fatto di amore e colori è quello che ha catturato la mia attenzione e sentita affine a lei per formazione. Garbo e riservatezza, modi di essere di Lucia, traspaiono a pieno nelle sue creazioni. Con i suoi pennelli, Lucia riesce a  cogliere infinite sfumature, regalando a chi la conosce intense emozioni.

“Fare con amore” è il mio augurio che porgo a Lucia per ringraziarla del suo regalo di compleanno fatto insieme alla mia mamma e per la dedica realizzata con estrema cura a mia sorella Gina.  E’ anche l’augurio per  un nuovo anno ricco di soddisfazioni che la vita possa riservarle giorno dopo giorno.

~

🔘 RIPRODUZIONE RISERVATA 

2 thoughts on “Vita di una magica illustratrice “Lucia De Marco”

  1. gretokia92 ha detto:

    Una straordinaria artista e ricamatrice d’incanto. Le sue creazioni fanno sognare ad occhi aperti e riscaldano il cuore.
    Lei è un regalo per tutti coloro che amano l’arte.
    Grazie Rina per aver condiviso con noi un pezzetto del suo mondo.

    -Greta

    • Rina ha detto:

      Grazie Greta per aver condiviso il tuo pensiero intriso di stima nei riguardi delle sue creazioni. L’arte nella sua forma più essenziale.

      – Rina

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Secondo le statistiche annuali del sito… la Rivista #OneElpis è letta in gran parte mondo. Il Paese dove è più visualizzata è l’Italia con ben 13’124 visite. Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 1'080 viste… al terzo il Regno Unito con 177 visite... poi la Spagna con 145, l'Irlanda con 131, Perù con 94, Messico con 76, Brasile con 53, Turchia con 44, Germania con 42. A seguire : Australia, Russia, Svizzera, Costa Rica, Francia, Polonia, Argentina, Grecia, Belgio, Repubblica Dominicana, Paesi Bassi, Giappone, Cina, Romania, Portogallo, Togo, Canada, Guatemala, Repubblica di Macedonia, Austria, Cile, Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Colombia, RAS di Hong Kong, Israele, India, Ungheria, Danimarca, Lituania, Bulgaria, San Marino, Norvegia, Algeria, Uruguay, Moldavia, Paraguay, Corea del Sud, Venezuela, Slovenia, Aruba, Serbia, Ecuador, Libano, Città del Vaticano, Singapore, Svezia, Kuwait, Malta, Filippine, Marocco… #VivaOneElpis #OneElpisGo

  • 25,351 visualizzazioni totali

Tag : @OneElpis
Hashtag : #OneElpis

Segui assieme ad altri 7.067 follower

© 2016 – 2017 OneElpis.com

Society/InterCulture Website - Magazine registrato regolarmente su Wordpress.com | "Piano Persolnal" (privo di monetizzazione) con fatturazione annuale. | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Ogni collaborazione alla rivista è da intendersi gratuita. | Sono banditi testi che incitino a qualsiasi tipo di violenza, odio e razzismo. Non si ammette materiale blasfemo, provocatorio, offensivo o pornografico che leda la morale e la dignità dell’individuo. Sono rigorosamente vietati testi che non siano autentici e di proprietà propria. La rivista è in tal senso destituita da ogni responsabilità e si ritengono responsabili quegli stessi autori che presentino testi su cui non hanno nessuna proprietà. I diritti delle opere non vengono ceduti alla rivista e continuano a essere degli autori. Nessun uso dei testi qui pubblicati è consentito senza l’autorizzazione legittima e certificata del suo autore. La rivista non ha nessuna responsabilità per copie o plagi dei testi dei collaboratori da parte di terzi.