Google+

Il Benessere con Alpro

1

02/12/2017 di Redazione @OneElpis

A  cura  de  Rina Cerchione

| Per “ #agricoltura #biologica” si intende un metodo di #coltivazione che ammette solo l’impiego di sostanze naturali, presenti cioè in #natura, escludendo l’utilizzo di sostanze di sintesi chimica (concimi, diserbanti, insetticidi). Agricoltura biologica significa sviluppare un modello di produzione che eviti lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali, in particolare del suolo, dell’acqua e dell’aria, utilizzando invece tali #risorse all’interno di un modello di sviluppo che possa durare nel tempo.

Cibi e bevande vegetali sono #alimenti sempre più richiesti dai consumatori. Gli esperti ci ricordano che il #latte di #mucca è un alimento che non tutti possono consumare. Come sappiamo, gli intolleranti al lattosio devono evitare questo #zucchero tipico del latte, che va bevuto con moderazione anche da chi deve limitare le quantità di grassi saturi e di proteine animali. Le #bevande #vegetali, per le loro proprietà, diventano un’opzione valida per uno stile di vita sano ed equilibrato.

Alpro è un’azienda leader nella produzione di bevande e cibi vegetali, sin dal 1980 è sostenitrice dell’agricoltura biologica. Uno stile di vita a base vegetale è più sostenibile per il pianeta e mangiare più cibo vegetale è una scelta migliore per la nostra salute questa è la mission che Alpro si propone di raggiungere.

Cibi e bevande vegetali Alpro presentano una serie di indiscutibili vantaggi. Essi sono:

  • a basso contenuto di grassi saturi;

  • ad alto contenuto di fibre;

  • ricchi di una vasta gamma di vitamine e minerali.


Un cuore sano. Gli alimenti di origine vegetale contengono grassi insaturi (quelli buoni) e sono generalmente a basso contenuto di grassi saturi (quelli cattivi). Alti livelli di colesterolo possono aumentare il rischio di malattie alle coronarie ed è stato dimostrato che la sostituzione di grassi saturi con grassi insaturi abbassa i livelli di colesterolo nel sangue. Quindi mangiare più alimenti di origine vegetale può contribuire a mantenere il cuore sano.

Invecchiare bene. Una dieta ricca di alimenti a base vegetale dà al proprio corpo le vitamine, i minerali e le fibre di cui ha bisogno insieme alla riduzione di grassi saturi. E’ stato dimostrato che una dieta a base vegetale insieme all’esercizio fisico (e all’assenza di fumo) migliora la qualità della vita col passare dell’età.

Ossa forti. Una dieta a base vegetale aiuta a fornire le proteine, il calcio e la vitamina D necessarie per mantenere la buona salute delle ossa durante l’intera vita.

Controllo del peso. Gli alimenti a base vegetale tendono a contenere meno calorie, minori quantità di grassi e sono ricchi di fibre – è per questo che i vegani hanno spesso un indice più basso di massa corporea (BMI). Quindi mangiare più frutta, verdura, cereali integrali, frutta secca, semi e le alternative vegetali ai latticini – e ridurre la quantità di alimenti ipercalorici – facilita il controllo del peso corporeo.

Alpro segue un percorso ecosostenibile:

Origine. Prima di tutto seleziona con estrema cura frutta secca, avena, riso, cocco e soia della più alta qualità.

No OGM. Alpro chiede a tutti i suoi fornitori di iscriversi alla Carta Etica in grado di tracciare l’origine di tutti i fagioli di soia.

No al disboscamento. Sapere da dove arriva ogni singolo seme e tenere traccia dei fornitori significa poter garantire ingredienti non provenienti da aree disboscate.

Approvvigionamento locale di semi, frutta secca e chicchi. Tutte le mandorle impiegate provengono dal Mediterraneo. Più della metà dei fagioli di soia proviene da paesi europei come Francia, Italia ed Austria.

Idee ecocompatibili attraversano ogni fase del ciclo produttivo. Dalla raccolta alla pulitura di tutti gli ingredienti utilizzando meno acqua possibile e riciclando dove è possibile.

Trasporto sostenibile. A volte le merci vengono trasportate in fabbrica attraverso un fiume o un canale. Un minor numero di miglia significa meno carburante e aria più pulita.

Dalla pianta al prodotto. Le piante vengono trasformate in cibi gustosi, bevande, alternative vegetali allo yogurt ed in deliziosi dessert, pronti per essere gustati.

Ecosostenibilità ambientale. Alpro monitora costantemente l’efficienza energetica, riducendo le emissioni di anidride carbonica, con un uso limitato di acqua. Di recente, l’uso del calore di scarto e dell’energia da fonti rinnovabili.

Una partnership con WWF. Alpro collabora con WWF (World Wide Fund for Nature) in numerosi progetti di sostenibilità in tutto il mondo. Particolarmente sensibili al programma Climate Savers – un’iniziativa globale che riunisce insieme imprese ed industrie al fine di aumentare la consapevolezza del cambiamento climatico in atto e ridurre le emissioni di energia.

Confezioni sostenibili. I Tetra Pack®  impiegati sono completamente riciclabili e progettati per creare il minimo impatto sull’ambiente.


Veniamo a me adesso. Ho deciso di scrivere quest’articolo, per raccontarvi della mia esperienza personale. Ho scoperto di essere intollerante al lattosio soltanto da poco e per questo sono diventata  consumatrice di bevande vegetali Alpro.

Personalmente ritengo che il latte sia un alimento indispensabile che non può mancare a tavola, a colazione! Sin dal primo utilizzo ho sentito un senso di leggerezza. Dai sapori morbidi e delicati tali bevande non hanno nulla da invidiare al latte tradizionale. Esse rappresentano una valida alternativa, sia per chi, come me segue un’alimentazione sana ed equilibrata, sia per chi segue uno stile di vita vegetariano o vegan.

Desidero ringraziare Germana Busca alias @mamma_gy per avermi invitata il mese scorso a partecipare al Contest #COLAZIONECONALPRO su Instagram e sui miei profili social. L’idea di parteciparvi mi ha lusingata sin da subito! In palio, le ricette più creative sarebbero state selezionate per entrare a far parte di un ricettario digitale, scaricabile gratuitamente dal sito Alpro. Prendendo spunto dalla preparazione di Germana con la sua “Torta di mele light”, ho deciso di aderire all’iniziativa realizzando dei muffin senza burro, con latte di avena e mele. Ho vissuto il Contest come una piccola sfida, un modo per mettermi in discussione, un modo per mettermi all’opera, e su questo… non ho sbagliato affatto!

Con grande stupore e trepidazione la mia preparazione è stata scelta dal Team Alpro per far parte del fantastico ricettario digitale. Al seguente link potete trovare la mia ricetta “N°14 pagine 31-32”:

https://www.alpro.com/files/it/ricette_per_la_colazione.pdf


🔘 RIPRODUZIONE  RISERVATA 

One thought on “Il Benessere con Alpro

  1. gretokia92 ha detto:

    Alpro è sicuramente un Brand che sta prendendo piede nel mercato italiano e non solo per la sua qualità ma anche per la sua importante etica di fondo.
    Lo sforzo di garantire controlli certificati per evitare contaminazioni e sfruttamenti della terra è ammirevole.
    Alpro fornisce alimenti sani e validi strumenti per accompagnare il consumatore verso uno stile alimentare più sano, incontrando il gusto di tutti.
    L’esperienza di Rina e il suo interessantissimo articolo, confermano la validità di questi prodotti e il vantaggio concreto del loro utilizzo.
    Ricetta golosissima!
    Grazie!
    – Greta

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Secondo le statistiche annuali del sito… la Rivista #OneElpis è letta in gran parte mondo. Il Paese dove è più visualizzata è l’Italia con ben 13’124 visite. Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 1'080 viste… al terzo il Regno Unito con 177 visite... poi la Spagna con 145, l'Irlanda con 131, Perù con 94, Messico con 76, Brasile con 53, Turchia con 44, Germania con 42. A seguire : Australia, Russia, Svizzera, Costa Rica, Francia, Polonia, Argentina, Grecia, Belgio, Repubblica Dominicana, Paesi Bassi, Giappone, Cina, Romania, Portogallo, Togo, Canada, Guatemala, Repubblica di Macedonia, Austria, Cile, Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Colombia, RAS di Hong Kong, Israele, India, Ungheria, Danimarca, Lituania, Bulgaria, San Marino, Norvegia, Algeria, Uruguay, Moldavia, Paraguay, Corea del Sud, Venezuela, Slovenia, Aruba, Serbia, Ecuador, Libano, Città del Vaticano, Singapore, Svezia, Kuwait, Malta, Filippine, Marocco… #VivaOneElpis #OneElpisGo

  • 25,351 visualizzazioni totali

Tag : @OneElpis
Hashtag : #OneElpis

Segui assieme ad altri 7.067 follower

© 2016 – 2017 OneElpis.com

Society/InterCulture Website - Magazine registrato regolarmente su Wordpress.com | "Piano Persolnal" (privo di monetizzazione) con fatturazione annuale. | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Ogni collaborazione alla rivista è da intendersi gratuita. | Sono banditi testi che incitino a qualsiasi tipo di violenza, odio e razzismo. Non si ammette materiale blasfemo, provocatorio, offensivo o pornografico che leda la morale e la dignità dell’individuo. Sono rigorosamente vietati testi che non siano autentici e di proprietà propria. La rivista è in tal senso destituita da ogni responsabilità e si ritengono responsabili quegli stessi autori che presentino testi su cui non hanno nessuna proprietà. I diritti delle opere non vengono ceduti alla rivista e continuano a essere degli autori. Nessun uso dei testi qui pubblicati è consentito senza l’autorizzazione legittima e certificata del suo autore. La rivista non ha nessuna responsabilità per copie o plagi dei testi dei collaboratori da parte di terzi.