Google+

LET’S UNISA il 27.04.2017

Lascia un commento

22/04/2017 di Angela Marrazzo

Ogni studente può considerare l’ Università la sua preziosa opportunità
per studiare, acculturarsi, crescere e socializzare…

Dove e come uno studente può socializzare nell’ambiente universitario?

In primis, durante i corsi, conoscere i suoi colleghi, che diventeranno i suoi amici, fratelli di vita, oppure resteranno semplicemente colleghi. Inoltre, ogni studente può rivolgersi alla propria Associazione di Facoltà/Dipartimento e condividere la Realtà Associativa:  crescere insieme, cooperare tutti per il Bene Associativo, realizzare Progetti e Eventi. Niente è Impossibile, fin ove c’è un sogno !

«LET’S UNISA è un sogno ad occhi aperti.  E’ un amico immaginario, una bolla di sapone, il succo di una mela, un fiore nato dall’asfalto, è una grande avventura verso la luce. La luce della luna. E si sa, quando questa si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti.
+++++LET’S UNISA è il nostro spazio +++ Nello spazio nulla si crea, niente si distrugge, ma tutto si trasforma»

 

Le Associazioni Studentesche dell’Ateneo Salernitano,
“Agorà,  Agorà Farmacia, ASM,  ASS,  Forma Mentis,  RUN, UNITA ”
invitano tutti i giovani, universitari e non, con  ingresso gratuito, a partecipare,
il  27.04.2017, all’evento LET’S UNISA,  alle ore 22:00,
in Piazza del Sapere, presso l’ Università degli Studi di Salerno.

L’ Università è anche questo…
un Mondo da Vivere,  Mare da Navigare, una Meta da Raggiungere.

A un certo punto bisogna decollare dal giardino incantato della propria infanzia, non aver paura di scoprire, ma avere la forza di tentare per cambiare l’avvenire.

Strada facendo tutto si realizzerà,
ognuno di noi troverà la collocazione sociale
nel mondo del DOMANI.

 

© Angela  Marrazzo

 

RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Angela Marrazzo

Secondo le statistiche annuali del sito… la Rivista #OneElpis è letta in gran parte mondo. Il Paese dove è più visualizzata è l’Italia con ben 13’124 visite. Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 1'080 viste… al terzo il Regno Unito con 177 visite... poi la Spagna con 145, l'Irlanda con 131, Perù con 94, Messico con 76, Brasile con 53, Turchia con 44, Germania con 42. A seguire : Australia, Russia, Svizzera, Costa Rica, Francia, Polonia, Argentina, Grecia, Belgio, Repubblica Dominicana, Paesi Bassi, Giappone, Cina, Romania, Portogallo, Togo, Canada, Guatemala, Repubblica di Macedonia, Austria, Cile, Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Colombia, RAS di Hong Kong, Israele, India, Ungheria, Danimarca, Lituania, Bulgaria, San Marino, Norvegia, Algeria, Uruguay, Moldavia, Paraguay, Corea del Sud, Venezuela, Slovenia, Aruba, Serbia, Ecuador, Libano, Città del Vaticano, Singapore, Svezia, Kuwait, Malta, Filippine, Marocco… #VivaOneElpis #OneElpisGo

  • 20,552 visualizzazioni totali

Tag : @OneElpis
Hashtag : #OneElpis

Segui assieme ad altri 7.038 follower

© 2016 – 2017 OneElpis.com

Society/InterCulture Website - Magazine registrato regolarmente su Wordpress.com | "Piano Persolnal" (privo di monetizzazione) con fatturazione annuale. | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Ogni collaborazione alla rivista è da intendersi gratuita. | Sono banditi testi che incitino a qualsiasi tipo di violenza, odio e razzismo. Non si ammette materiale blasfemo, provocatorio, offensivo o pornografico che leda la morale e la dignità dell’individuo. Sono rigorosamente vietati testi che non siano autentici e di proprietà propria. La rivista è in tal senso destituita da ogni responsabilità e si ritengono responsabili quegli stessi autori che presentino testi su cui non hanno nessuna proprietà. I diritti delle opere non vengono ceduti alla rivista e continuano a essere degli autori. Nessun uso dei testi qui pubblicati è consentito senza l’autorizzazione legittima e certificata del suo autore. La rivista non ha nessuna responsabilità per copie o plagi dei testi dei collaboratori da parte di terzi.

Soundtrack Y