Google+

“DYLAN NAPOLITANO” vince il concorso artistico dell ” Hair Work Team Educational “

3

02/02/2017 di Redazione @OneElpis

 

Dylan Napolitano YoungBarber partenopeo

di STEP hairstylist AntonioMartorelli

si classifica al 1° posto del concorso  “GIOCA CON NOI E METTI ALLA PROVA LE TUE CAPACITÀ CREATIVE!    Una competizione giovanile dedicata all’arte del taglio.

L’evento è stato promosso dall “Hair Work Team Educational” .

 

( l’articolo con l’aggiornamento della sua vittoria è stato aggiornato a fine Marzo )

 

Ecco la fotografia del suo taglio conquistador :

 

 

 

3 thoughts on ““DYLAN NAPOLITANO” vince il concorso artistico dell ” Hair Work Team Educational “

  1. Mike ha detto:

    Forza Dylaaaaaaan 🔝

  2. Ref ha detto:

    Dylan è un magico taglio.
    Eccezionale la tua rappresentazione dal mio punto di vista:
    si intravedono onde spumeggianti che a ritmo di vento spiccano verso l’alto dando anche una sensazione di oasi caraibica grazie a quel viso color sabbia affiancato da una costa rocciosa super naturale 😀

  3. Fan ha detto:

    Dylan sj ‘no fenomen !!!
    Spacca tutto
    Bona Fortun
    Sj o’🔝 rej Barbier

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazioni

Antonio Martorelli - I Parrucchieri è da molti anni leader nel settore insieme a sua moglie Lucia. E' affiancato da uno staff altamente qualificato. - La pagina ufficiale di STEP offre a tutti i visitatori news, aggiornamenti e approfondimenti su tutto ciò che gravita intorno al mondo dell' hairstyle. il nostro naming è sinonimo di passo compiuto, avanzamento,progresso e sta ad indicare quella voglia perenne di confermare tutto ciò di buono realizzato finora e accrescere ancor piu quella che già oggi rappresenta una realtà notevole nel mondo della moda-capelli. Una crescita che viaggia spedita e determinata,sotto il segno di tre imperativi essenziali per poter consolidare il nostro prodotto : Eleganza-professionalità-stile .

Secondo le statistiche annuali del sito… la Rivista #OneElpis è letta in gran parte mondo. Il Paese dove è più visualizzata è l’Italia con ben 13’124 visite. Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 1'080 viste… al terzo il Regno Unito con 177 visite... poi la Spagna con 145, l'Irlanda con 131, Perù con 94, Messico con 76, Brasile con 53, Turchia con 44, Germania con 42. A seguire : Australia, Russia, Svizzera, Costa Rica, Francia, Polonia, Argentina, Grecia, Belgio, Repubblica Dominicana, Paesi Bassi, Giappone, Cina, Romania, Portogallo, Togo, Canada, Guatemala, Repubblica di Macedonia, Austria, Cile, Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Colombia, RAS di Hong Kong, Israele, India, Ungheria, Danimarca, Lituania, Bulgaria, San Marino, Norvegia, Algeria, Uruguay, Moldavia, Paraguay, Corea del Sud, Venezuela, Slovenia, Aruba, Serbia, Ecuador, Libano, Città del Vaticano, Singapore, Svezia, Kuwait, Malta, Filippine, Marocco… #VivaOneElpis #OneElpisGo

  • 20,552 visualizzazioni totali

Tag : @OneElpis
Hashtag : #OneElpis

Segui assieme ad altri 7.038 follower

© 2016 – 2017 OneElpis.com

Society/InterCulture Website - Magazine registrato regolarmente su Wordpress.com | "Piano Persolnal" (privo di monetizzazione) con fatturazione annuale. | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Ogni collaborazione alla rivista è da intendersi gratuita. | Sono banditi testi che incitino a qualsiasi tipo di violenza, odio e razzismo. Non si ammette materiale blasfemo, provocatorio, offensivo o pornografico che leda la morale e la dignità dell’individuo. Sono rigorosamente vietati testi che non siano autentici e di proprietà propria. La rivista è in tal senso destituita da ogni responsabilità e si ritengono responsabili quegli stessi autori che presentino testi su cui non hanno nessuna proprietà. I diritti delle opere non vengono ceduti alla rivista e continuano a essere degli autori. Nessun uso dei testi qui pubblicati è consentito senza l’autorizzazione legittima e certificata del suo autore. La rivista non ha nessuna responsabilità per copie o plagi dei testi dei collaboratori da parte di terzi.

Soundtrack Y