Google+

Canta .

Lascia un commento

01/02/2017 di Francesca Nardella

 

Ci sei ?

#TiVedo, lì, dietro la tenda.

Stai piangendo. Perché mai #rondinella ?

Sono qui per ascoltarti cantare

ogni singola goccia di sangue che fa pulsare quel #cuore .

Quello stesso cuore che sembra di #ghiaccio, dici?

A me non sembra.

Sembri distante, su un altro #pianeta , non riesco a percepirti, non riesco a toccarti #PiccinaMia.

Non sei vuota, non sei falsa,

non sei una #SemplicePaperella che starnazza nello stagno,

sempre più forte per farsi notare.

Sei solo stata ferita,

non si vede al primo sguardo,

ma quella lì è una #corazza .

Hai paura di farti scoprire dolce, sensibile, seria, comprensiva, complice, attenta.

Ti nascondi perché non vuoi essere catturata di nuovo,

lo so che l’ultima volta ci hai messo un po’ per #spiccare di nuovo il #volo .

È il tuo modo per testare chi ti #accarezza ,

vuoi che occorra più di un giorno per capire,

per cogliere la #luce che ti porti dentro,

e che ormai è forza delle tue ali.

È una selezione naturale, forse.

Chi si sposta prima che tu ti lasci andare ne ha poco di tempo,

si ferma in superficie ed è nebbia quella che vede.

Non devi smettere di cantare,

devi solo imparare

a farlo quando ti va,

senza necessario bisogno

di qualcuno che sia lì ad ascoltarti.

Quando arriverà il momento,

qualcuno ti sentirà

senza bisogno di chiedere

e gli farai sentire il canto più potente e pieno di sempre.

Verrà da se.

La fiducia è qualcosa di davvero strano, si apre come un ventaglio se il vento giusto la sfiora.

Vola sempre alto, piccina mia.

Come qualcuno mi ha detto,

“Solo chi sa scegliere un insignificante bocciolo

in un campo di girasoli

vedrà schiudersi dopo acqua

e cure la più bella e profumata rosa che c’è.”

 

© Francesca Nardella 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Secondo le statistiche annuali del sito… la Rivista #OneElpis è letta in gran parte mondo. Il Paese dove è più visualizzata è l’Italia con ben 13’124 visite. Al secondo posto ci sono gli Stati Uniti con 1'080 viste… al terzo il Regno Unito con 177 visite... poi la Spagna con 145, l'Irlanda con 131, Perù con 94, Messico con 76, Brasile con 53, Turchia con 44, Germania con 42. A seguire : Australia, Russia, Svizzera, Costa Rica, Francia, Polonia, Argentina, Grecia, Belgio, Repubblica Dominicana, Paesi Bassi, Giappone, Cina, Romania, Portogallo, Togo, Canada, Guatemala, Repubblica di Macedonia, Austria, Cile, Albania, Repubblica Ceca, Egitto, Colombia, RAS di Hong Kong, Israele, India, Ungheria, Danimarca, Lituania, Bulgaria, San Marino, Norvegia, Algeria, Uruguay, Moldavia, Paraguay, Corea del Sud, Venezuela, Slovenia, Aruba, Serbia, Ecuador, Libano, Città del Vaticano, Singapore, Svezia, Kuwait, Malta, Filippine, Marocco… #VivaOneElpis #OneElpisGo

  • 20,451 visualizzazioni totali

Tag : @OneElpis
Hashtag : #OneElpis

Segui assieme ad altri 7.036 follower

© 2016 – 2017 OneElpis.com

Society/InterCulture Website - Magazine registrato regolarmente su Wordpress.com | "Piano Persolnal" (privo di monetizzazione) con fatturazione annuale. | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Ogni collaborazione alla rivista è da intendersi gratuita. | Sono banditi testi che incitino a qualsiasi tipo di violenza, odio e razzismo. Non si ammette materiale blasfemo, provocatorio, offensivo o pornografico che leda la morale e la dignità dell’individuo. Sono rigorosamente vietati testi che non siano autentici e di proprietà propria. La rivista è in tal senso destituita da ogni responsabilità e si ritengono responsabili quegli stessi autori che presentino testi su cui non hanno nessuna proprietà. I diritti delle opere non vengono ceduti alla rivista e continuano a essere degli autori. Nessun uso dei testi qui pubblicati è consentito senza l’autorizzazione legittima e certificata del suo autore. La rivista non ha nessuna responsabilità per copie o plagi dei testi dei collaboratori da parte di terzi.

Soundtrack Y